L’errore 35 del decoder Sky

Decoder Sky: codici errori più frequenti e possibili soluzioni

Il sopraggiungere di problematiche di natura tecnica potrebbe mettere un cliente qualsiasi nella scomoda posizione di risolvere un grattacapo molto più comune di quanto si pensi, soprattutto in un ambito in continua crescita ed evoluzione come quello dei decoder Sky.

Può capitare che da un momento all’altro il dispositivo smetta improvvisamente di funzionare o di ricevere correttamente le varie frequenze di trasmissione.

A quel punto inizia il giustificabile disagio del cliente: la normale fruizione del servizio viene bruscamente interrotta da un errore sconosciuto, apparentemente irrisolvibile, con una permanenza del problema che in certi casi può prolungarsi anche molto più del previsto.

I codici di errore che talvolta fanno capolino su un qualsiasi decoder Sky non sono mai stampati sullo schermo solo per far testo: prendere nota del codice errore segnalato dal dispositivo e fare una rapida ricerca su Internet potrebbe iniziare a schiarirvi le idee, anche se spesso ci si potrebbe trovare dinanzi a dei veri e propri bivi con uno o più descrizioni del problema che fanno riferimento allo stesso codice errore alfanumerico.

— I codici errore più comuni —

La comparsa di errori come il codice 10 o come quelli facenti parte del range 30 – 34 descrivono generalmente il risultato di un test di diagnostica che riporta l’assenza di segnale parziale dalla parabola, come una possibile interruzione dell’LNB o, come nel sopracitato caso dei codici 30 – 31 e successivi, di mancata ricezione del segnale sulle varie frequenze banda alta-verticale, bassa-verticale, alta-orizzontale e bassa-orizzontale.

Ci sono poi altri tipi di inconvenienti che riguardano il non riconoscimento della Smart Card e spesso anche il malfunzionamento del disco interno.

Nel caso di decoder Skybox spesso si verifica l’insorgere dell’errore 50, indice di una Smart Card difettosa, o del codice 55, che generalmente fa riferimento al collegamento mancante o scorretto alla linea telefonica.

Lo spettro delle possibili alterazioni del segnale o del funzionamento generale del proprio decoder è insomma quantomai vasto, e non sempre è facile trovare una soluzione.

I diversi codici errore denunciano una quantità di problemi molto stratificata e talvolta si limitano a identificare il problema in modo solo parziale.

È un caso simile anche il sempre più diffuso errore 35/35ab, spauracchio delle mille preoccupazioni di clienti che giornalmente contattano il servizio clienti Sky in cerca di una rapida soluzione al problema. Ma in cosa consiste questo errore 35? È possibile risolverlo con qualche accortezza in più o forse è solo un timore un po’ troppo sopravvalutato?

— Segnale che va, segnale che viene… e sparisce? —

L’errore 35 del decoder Sky indica senza mezzi termini la completa assenza di segnale dall’antenna parabolica. Il problema potrebbe essere momentaneo o duraturo, ma generalmente è dovuto ad un posizionamento non corretto della parabola, spostatasi magari in seguito a vento o perturbazioni varie che ne hanno anche minimamente cambiato l’orientamento.

Nell’eventualità di questa circostanza, è possibile provare a risolvere accertandosi che lo staffaggio dell’antenna sia effettivamente ben saldo e che la parabola non abbia ricevuto scossoni o spostamenti di alcun tipo.

L’errore 35 del decoder Sky Date ovviamente un’occhiata anche al retro del decoder Sky, controllando in particolar modo il corretto inserimento dei cavi, primo fra tutti di quello bianco che arriva dritto all’ingresso SAT e che trasmette il segnale dalla parabola.

Toglietelo per poi riconnetterlo dopo qualche secondo. Se questo non dovesse funzionare, ricorrete alla parte software premendo i tasti ‘Menu – Configura – Impianto’ del vostro telecomando e controllate l’eventuale presenza della dicitura ‘1LNB’.

La comparsa di questo codice indica la necessità di una riconfigurazione integrale del decoder Sky. Provate a contrastare la persistenza degli errori compresi tra il 30 e il 35 anche con la reimpostazione del protocollo SCR dei decoder a doppio ingresso come il MySky HD.

Bastano pochi e semplici passi: sempre dal menu ‘Configura’ andate in ‘Impianto SCR’ e scegliete ‘Tipo abitazione singola’, poi ‘Canale porta 1’ e ‘Canale porta 2’. Similare la configurazione dello stesso protocollo su Sky HD, dove dovrete limitarvi ad impostare soltanto il ‘Canale porta 3’.

Se anche queste semplici verifiche di scrupolo non porteranno a risultati di alcun tipo o se la qualità di ricezione non sarà comunque in grado di migliorare sensibilmente, allora e solo allora potreste essere costretti a contattare un tecnico per un intervento quanto più rapido e risolutivo sui problemi del vostro decoder.