Black Friday 2016 e opportunità in Italia

Il Black Friday 2016 sarà sicuramente una splendida occasione per fare acquisti a prezzi vantaggiosi, e anche i consumatori italiani avranno modo di far compere usufruendo di forti sconti.

Il Black Friday 2015 ha fatto registrare numeri molto importanti per quel che riguarda il commercio nel nostro paese, e le previsioni relative al Black Friday 2016 sono ancora più floride: ci sono ancora moltissimi italiani, infatti, che non conoscono il Black Friday, o comunque che non sanno che è possibile usufruire degli sconti tipici di questo evento anche nel nostro paese, di conseguenza l’interesse nei confronti di questa ricorrenza non può che essere destinato a crescere.

Black Friday: di cosa si tratta?

Come si diceva, parallelamente agli consumatori che già conoscono il Black Friday e che magari hanno già avuto modo di fare acquisti a convenienti, vi sono tantissimi altri italiani che non conoscono minimamente tale ricorrenza, o che semplicemente l’hanno solo sentita nominare.
É assolutamente opportuno, quindi, spiegare in modo dettagliato di cosa stiamo parlando: il Black Friday è una speciale giornata, unica nel corso dell’anno, in cui molti marchi commerciali propongono dei forti sconti, in molte occasioni superiori al 50%.

Saper cogliere le offerte del Black Friday è dunque sinonimo di grande convenienza, non c’è dubbio, per tale motivo l’appuntamento con il Black Friday è molto atteso, tanto in Italia quanto in altre zone del mondo.

Black Friday 2016: quando sarà?

Se si parla di sconti così importanti, ovviamente, la prima domanda che si pone il consumatore attento è questa: quando sarà il Black Friday 2016?

Il giorno in cui ricorrerà Black Friday 2016 è venerdì 25 novembre 2016, dunque è bene appuntarsi questa data in modo che non ci si trovi impreparati: le offerte del Black Friday, infatti, sono valide solo ed esclusivamente nella giornata in questione, non un solo minuto oltre la mezzanotte.
Ma perché questa ricorrenza è fissata per venerdì 25 novembre 2016? Cos’ha di speciale questa giornata? Per rispondere a questa domanda è necessario “scavare” nella storia del Black Friday, e specificare che questa ricorrenza nasce negli Stati Uniti.

Negli Stati Uniti si celebra nell’ultimo giovedì di novembre una festa religiosa sempre molto sentita dalla popolazione, ovvero il Thanksgiving Day, meglio conosciuto come Giorno del Ringraziamento, e nel paese a stelle e strisce si è scelto di far ricorrere il Black Friday nel giorno successivo, ovvero appunto nel quarto ed ultimo venerdì di novembre. Al di là di questo, il fatto che il Black Friday ricorra pochi giorni prima dell’inizio di dicembre non è casuale: in questo periodo dell’anno, infatti, molte persone si attivano per i loro regali di Natale, e possono quindi approfittare della ricorrenza per far compere a prezzi ribassati.

Come nasce il Black Friday?

Il Black Friday, come detto, è nato sicuramente negli Stati Uniti, tuttavia collocare in modo preciso la sua nascita non è un’operazione semplice. In passato, infatti, è capitato in diverse occasioni che dei grossi brand abbiano scelto di proporre delle promozioni speciali per un’unica giornata, ma si è tuttavia trattato di casi piuttosto isolati che non hanno trovato continuità, per quanto abbiano riscosso un successo importante.

La nascita del Black Friday si colloca indicativamente attorno agli anni Sessanta, quando l’adesione a questa giornata all’insegna dei forti sconti iniziò a coinvolgere contemporaneamente molti importanti brand statunitensi.
Nei decenni a seguire i numeri del Black Friday crebbero in modo costante, non solo per quanto riguarda il numero di marchi coinvolti nell’iniziativa, ma anche per incassi dei punti vendita e per numero di clienti.

Il Black Friday: una vera istituzione negli USA

black-friday-2016Se ci si chiede per quale motivo questa ricorrenza commerciale sia stata denominata in questo modo, è possibile intuire a che punto questo giorno sia atteso dai consumatori statunitensi: Black Friday significa infatti “venerdì nero“, e con questa denominazione si fa infatti riferimento al terribile traffico che interessa le città degli USA nel giorno in cui sono attive le promozioni in questione.

Non solo i lavoratori operanti nella grande distribuzione, ma anche le forze dell’ordine, i vigilanti e gli addetti alla sicurezza privati sono chiamati a compiere dei veri e propri straordinari per poter gestire simili afflussi di gente all’interno degli episodi commerciali, e non sono rari episodi davvero particolari legati appunto all’ultimo venerdì del mese di novembre.

Tralasciando il traffico urbano, infatti, è possibile ricordare le file chilometriche che interessano i più importanti centri commerciali della città, sia all’ingresso che alle casse, per non parlare dei “temerari” che pur di essere i primi a entrare al mattino sono disposti a trascorrere un’intera notte al freddo davanti al negozio di loro interesse.

Offerte Black Friday: come sono cambiate nel 2016?

Il Black Friday 2016 sarà sicuramente differente rispetto agli scenari a dir poco sopra le righe che si sono sovente verificati nelle città statunitensi nei decenni addietro: ad attenuare leggermente il caos che riguarda i centri commerciali in questo giorno di novembre, infatti, è stato il mondo del commercio elettronico.

Acquistare su Internet è oramai divenuta una tendenza consolidata, tanto in America quanto in altri continenti, di conseguenza anche il Black Friday ha presto iniziato ad abbracciare il mondo del web.
Molti dei più importanti colossi dell’e-commerce hanno voluto aderire al Black Friday, di conseguenza le vantaggiosissime offerte tipiche di questa giornata sono fruibili anche in rete.

Non è più indispensabile, dunque, affrontare estenuanti file e restare a lungo imbottigliati nel traffico urbano per poter cogliere questi così ghiotti sconti, ma basta collegarsi a Internet ed essere sufficientemente tempestivi nei propri acquisti.

Il Black Friday in Italia

Come verrà vissuto il Black Friday 2016 in Italia? Come si diceva in precedenza, nel nostro paese questa ricorrenza rappresenta una novità, la quale ha probabilmente conosciuto la sua consacrazione definitiva in occasione del Black Friday 2015.

Il Black Friday 2016 nel nostro paese riguarda in maniera pressoché esclusiva il commercio elettronico, dunque è davvero poco verosimile immaginare di imbattersi, in Italia, in file chilometriche dinanzi ai centri commerciali, ma questo non può che essere positivo per il consumatore.

Senza doversi spostare da casa, basta collegarsi a Internet e fare i propri acquisti nel giorno del Black Friday 2016, ovvero venerdì 25 novembre 2016, con l’unica condizione di essere sufficientemente tempestivi: le offerte del Black Friday, sottolineiamolo ancora una volta, sono valide soltanto per 24 ore.

Black Friday in Italia: le differenze con i saldi

Il Black Friday 2016, proprio come tutte le edizioni che verranno negli anni a seguire, avrà delle caratteristiche molto diverse rispetto alle promozioni cui sono abituati i consumatori italiani, come ad esempio i tipici saldi.

Mentre nei saldi gli sconti hanno una validità che viene protratta per una quantità di tempo più consistente, ovvero diversi giorni, se non addirittura settimane, il Black Friday dura soltanto un giorno, di conseguenza per cogliere quanto di vantaggioso può offrire il Black Friday 2016 è indispensabile riuscire a “cogliere l’attimo”.

C’è anche un altro aspetto per cui il Black Friday e i saldi meritano di essere distinti, ovvero l’entità degli sconti offerti ai consumatori: lo sconto medio del Black Friday, infatti, è molto più alto rispetto allo sconto medio proposto durante i saldi, di conseguenza vale assolutamente la pena di tenere bene a mente la data di venerdì 25 novembre 2016, per scongiurare il rischio di farsi trovare impreparati.

Offerte Black Friday: su cosa verteranno?

Quali prodotti riguarderanno le ghiotte offerte del Black Friday 2016? In principio, negli Stati Uniti, il Black Friday abbracciava quasi esclusivamente i prodotti di tecnologia, in seguito invece si è ampliato in modo importante anche da questo punto di vista

In occasione del Black Friday 2016, dunque, si potranno acquistare a prezzi ribassati non solo degli articoli di tecnologia, sempre gettonatissimi, ma anche prodotti di tutt’altro genere, come ad esempio dei giocattoli e degli articoli per bambini, dei mobili, dei ricambi per auto e moto, scarpe e capi di abbigliamento e molto altro ancora.

Sarebbe un autentico errore, dunque, circoscrivere la convenienza del Black Friday esclusivamente ai prodotti tecnologici: fare shopping durante l’ultimo venerdì di novembre può significare garantirsi sconti molto importanti su prodotti di molteplici tipologie differenti.

Alcuni semplici consigli

Il Black Friday 2016, dunque, può essere una ricorrenza speciale per consumatori di ogni target, dunque per persone interessate agli articoli più disparati. Cogliere le offerte del Black Friday 2016 è semplicissimo, dal momento che gli acquisti possono essere effettuati comodamente in rete, ma dal momento che gli sconti sono attivi soltanto per 24 ore è importante essere tempestivi.

É sicuramente utile, da questo punto di vista, ritagliarsi una o due ore della giornata per poter navigare in tranquillità e per poter effettuare i propri acquisti senza il rischio di dover scegliere con fretta, allo stesso tempo può essere una soluzione valida quella di visitare gli e-commerce che aderiscono il Black Friday nei giorni che precedono l’ultimo venerdì del mese di novembre, in modo che quando giungerà il Black Friday 2016 si saprà già per quali articoli optare.